Cerimonia d'apertura - Alpago Cloud

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cerimonia d'apertura

press office
 
 
 
testo in word clicca qui
 testo in pdf clicca qui
1a foto Cerimonia d'Apertura clicca qui
2a foto Cerimonia d'Apertura clicca qui



 
E' iniziato Alpago 2015
Una semplice ma partecipata cerimonia d'apertura ha dato il via agli Europei MTB e Trials di Lamosano. Da domani iniziano le gare, con il primo titolo continentale in palio, nella gara a squadre del Team Relay. Le competizioni si concluderanno domenica

Lo spettacolo della cerimonia di apertura ha dato il via, nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 22 luglio, all’edizione 2015 dei Campionati Europei di mountain bike e trial bike, ospitati a Lamosano di Chies d’Alpago (Belluno). La sfilata dei rappresentanti e delle bandiere delle nazioni iscritte al Torneo Continentale, ben 33, numero mai registrato nella storia venticinquennale dei Campionati, ha aperto la cerimonia, molto semplice nel suo complesso ma altrettanto simpatica e partecipata da tutti i presenti. Dopo la sfilata gli inni d’Italia e d’Europa, eseguiti rispettivamente dal coro Dolada, e dal “Dangerous” di David Guetta, nonché l'inno di "Alpago 2015", un brano inedito suonato da Carlo De Battista al pianoforte e Giuseppe De Rosa al violino. Inatteso ma plauditissima anche la scia tricolore lasciata da un aereo da turismo che ha sorvolato più volte Piazza Roma, teatro affollato della manifestazione. Semplici ma significativi gli interventi delle autorità amministrative e sportive presenti, tutti tesi ad evidenziare sia l'importanza tecnica dell'evento ma anche il suo grande valore promozionale per il territorio bellunese e dell'Alpago. Il Segretario Generale della Unione Europea Ciclismo, l'italiano Enrico Della Casa, ha tra l'altro sottolineato come Lamosano rappresenti il luogo ideale per ospitare eventi di altissimo livello sportivo, dichiarandosi certo che Alpago 2015 sarà un’edizione da ricordare nel tempo. Su questa lunghezza d'onda il primo cittadino di Chies d'Alpago, cittadina di cui Lamosano è frazione, Gianluca Dal Borgo, ha auspicato che l'Europeo 2015 possa essere ricordato non solo per lo spettacolo agonistico-sportivo ma per le opportunità promozionali che tutto il Comprensorio dell'Alpago saprà cogliere attraverso questa importante vetrina europea.
I bikers che si contenderanno il podio nelle varie specialità e categorie saranno 627, di cui 384 nel Crosscountry Olimpico (XCO), 108 nel Crosscountry Team Relay (XCR), 60 nel Crosscountry Eliminator (XCE) e 75 nel Trials. Domani, giovedì 23 luglio, sarà assegnato il primo titolo continentale, nel Team Relay, prova a staffetta a squadre nazionali. Nel corso della giornata avranno inizio anche le gare di qualificazione del TRIALS per le diverse categorie.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu